Top menu

Serie B2 Femminile: sfiorata l’impresa contro la capolista, l’Iglina fa sognare!

Serie B2 Femminile – 15° giornata

Futura Giovani Busto Arsizio – Iglina Albisola 3-2 (23-25/22-25/32-30/25-17/15-12)

Partiamo con il dire che, ancora una volta, l’Iglina toglie dei punti alla capolista che, da inizio stagione ha lasciato per strada tre punti sempre e solo con la nostra formazione, questo deve essere un vanto e lancia un segnale sulla forza delle nostre ragazze. Forse prima di partire per Busto molti avrebbero firmato per arrivare al tie-break ma, dopo aver avuto alcuni palloni per chiudere la faccenda tre a zero la sconfitta tre a due va stretta ma lascia la consapevolezza che l’Iglina è viva, sta bene e potrà giocarsi la corsa playoff fino alla fine.

Partiamo dal pre partita, a livello logistico tutto era preparato al meglio, ritrovo alla Massa, seduta video e poi partenza per Busto, se non che un incidente ha richiesto la chiusura del tratto autostradale impedendo ai pulmini di Albisola di percorrere l’itinerario previsto e di dover allungare il percorso seguendo la A6 fino a Torino e dal capoluogo piemontese “svoltare” verso la destinazione finale. Nonostante un ora in più di viaggio e una pausa “ridotta” per una merenda in autogrill, l’arrivo alla palestra di Busto avviene in orario e, a giudicare, dai primi due set le nostre ragazze si sono ambientate benissimo.

Pronti via e, per i primi due set, sembra Albisola la capolista del girone e Futura Giovani una squadra che cerca di arginare Damonte e compagne. Albisola fa il bello e il cattivo tempo, riesce a prendere del margine sulla capolista per poi farsi riprendere nella seconda parte del set.

Albisola parte con le sorelle Montedoro in diagonale, Veneriano e Damonte al centro e Travaglio e Lavagna di banda con Conterno libero. Nel corso della gara spazio a Botta (che rileva in maniera egregia Martina Montedoro) e Alessia Ujka (su Giulia Lavagna) che tira fuori una prestazione solidissima in attacco e riesce a tenere ottimamente anche in ricezione e difesa, ottime apparizioni anche per Robin Bisio che sostituisce Linda Damonte e Michela Caviglia che subentra ad Aurora Montedoro in un giro di seconda linea.

I primi due set sono un monologo dell’Iglina che in meno di un ora si trova avanti due a zero con la garanzia di uscire dalla palestra con almeno un punto conquistato. Dall’altra parte della rete Futura resta intontita dall’uno-due albisolese (23-25 e 22-25) e solo nel terzo set riesce a mettere in pratica un gioco aggressivo che non permette ad Albisola di prendere distacco ma anzi è spesso obbligata a inseguire. Nonostante ciò si arriva a giocarsi il set punto e punto e le occasione per l’Iglina di chiudere la faccenda tre a zero non sono mancate ma il 32 a 30 premia le padroni di casa che si risvegliano cosi dal loro torpore.

Il due a uno cambia la dinamica della gara con Futura Giovani che riprende mano la partita dimostrando il proprio valore e il motivo per cui Francesconi e compagne sono prime solitarie in classifica. Il quarto set vede le padrone di casa imporsi abbastanza agevolmente con un 25 a 17 che porta tutto al quinto set.

Ultimo parziale che inizia dopo più di due ore di gioco, di bel gioco , di azioni spettacolari di attacchi a tutto braccio e di difese incredibili. Futura parte forte per imporre il proprio gioco mentre l’Iglina cerca di stare in scia alle avversarie. Alla fine l’esperienza delle padrone di casa farà la differenza nel 15 a 12 finale.

A fine gara prevalgono due sentimenti contrastanti, da un lato il dispiacere per non essere riusciti a chiudere la gara sia sul tre a zero che poi nei successivi set, dall’altra parte la consapevolezza di potersela giocare contro una squadra che sta dimostrando, da inizio stagione, di essere davvero di un’altra categoria. Con la sconfitta di Busto l’Iglina scende al quarto posto risuperata da Romagnano. Per le nostre ragazze sabato prossimo ancora un appuntamento lontano dalla Massa, prevista infatti la insidiosa trasferta di Canavese, squadra che sta lottando nelle retrovie della classifica. Una gara difficile per la voglia di punti delle padroni di casa che sono in piena corsa per la salvezza ma l’Iglina non può fare sconti per continuare la nostra corsa verso il prolungamento della stagione regolare.

Fischio d’inizio alle 21.00 sabato sera.

Forza Bimbe!!!

No comments yet.

Lascia un commento

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes